ARCHIVIO ANTICHI VELIERI

ELENCO NUMERICO 2                                                                             ELENCO ALFABETICO


                                                                   

B 003.           GARIBALDI             
   
Dipinto del Cap. Thomas George Purvis a Cardiff nel 1895

Cortesia di Cambiaste, Genova

Autore: Marcello Bozzo - Email: bozzo@agenziabozzo.it

DATI ANAGRAFICI DEL VELIERO:

TIPO:                                          Brigantino a palo
CANTIERE:                               Ansaldo Genova Sestri
VARO:                                        1890
SCAFO:                                       acciaio
STAZZA:                                     lorda 1373 tonn.
ARMATORE:                            Giacomo Coxe, Loano
CAPITANO:                               B. Parodi nel 1894-95

NOTE SUL VELIERO:

Realizzato nel 1890 su piani inglesi, risultÚ un ottimo bastimento.

Ecco alcuni dei suoi migliori passaggi:

                                  1894  da New York ad Anjer                  98 giorni
                                  1898  da Cardiff a Table Bay                 62 giorni
                                  1899  da Taltal a New York                  103 giorni
                                  1906  da Buenos Aires a Portland          53 giorni
                                  1909  da Newcastle (A) ad Iquique        55 giorni

Nel 1909 la nave viene trasferita a Nicola Rocca di Loano.

I suoi viaggi per il mondo proseguono proficuamente sino al 1916.

Salpato da Genova per New York, il 16 giugno in pieno Atlantico perde il proprio comandante Capitano Emanuele Fortunato Bertolotto di Camogli che da anni lo comandava.

Il comando passa al primo ufficiale. Si giunge a destino, si carica e si fa rotta per Genova.

Oltre Gibilterra il Mediterraneo cela le sue insidie mortali. Si naviga con precauzione, tutti vegliando e scrutando l'orizzonte.

All'alba del 22 settembre, a 110 miglia a Sud di Minorca, la sinistra sagoma nera di un sommergibile emerge dagli abissi.

Il veliero, preso a cannonate, dopo ventisei anni di mare viene affondato con tutto il suo carico.