ARCHIVIO CAMOGLI ANTICA


073.     VIA VITTORIO EMANUELE II   
Autore: Marcello Bozzo         bozzo@agenziabozzo.it
"Caffé Riccobaldi"

Epoca:  circa 1905

Biblioteca Civica N. Cuneo, Camogli    -    Fotografo: Juanito Mortola

NOTE:

Nei primi anni del secolo nell'odierna Via della Repubblica sullo slargo di fronte all'Oratorio c'era il Bar di Riccobaldi, lo stesso che ha realizzato il famoso Retificio Riccobaldi, vanto della città e fortunata impresa manifatturiera che avrebbe venduto in tutto il mondo le pregiate reti da pesca fabbricate a Camogli nella quale diverse generazioni di camoglini avrebbero lavorato.

In seguito al posto del bar venne aperto un negozio di alimentari - rosticceria - gastronomia di proprietà di Giovanni Baldini detto Giuva, famoso asso della pallanuoto che contribuì grandemente ai fasti della Rari Nantes Camogli ed al quale è stata intitolata la nuova bellissima Piscina Comunale del Boschetto.

Attualmente nei locali vi è il negozio di ferramenta Arbocò.

Nella costruzione ad un piano a fianco del bar vi era la Fabbrica di Acque Gassate dei  Fratelli Ogno.

Mettevano acqua e soda nei sifoni e facevano "la gazosa con la biglia" che per berla bisognava premere con un dito la sfera di vetro posta nel collo della bottiglietta onde vincere la pressione interna del gas. 

Però era buona (o almeno così a noi sembrava) ed ogni tanto a qualche ragazzino che passava ne regalavano una. 

Talvolta dall'esterno si sentiva una gran botta: era una bottiglietta difettosa o caricata troppo che scoppiava.

Dopo vari incidenti causati dal vetro che veniva sparato in tutte le direzioni dotarono la macchina gazatrice di una robusta gabbia in maglia d'acciaio.

Come conseguenza gli scoppi aumentarono, ma senza più provocare danni.

Indice Foto Camogli Antica per Numero             Indice Foto Camogli Antica Alfabetico