ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

032 C.

NAPOLI
1905
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1910 circa Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio Storico della Marina Militare Italiana

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Napoli
Tipo corazzata a torri
Classe Regina Elena
UnitÓ Regina Elena             varata il 19.06.1904 all'Arsenale di La Spezia
Vittorio Emanuele I   varata il 12.10.1904 a Castellammare di Stabia
Napoli                         varata il 10.09.1905 a Castellammare di Stabia
Roma                          varata il 21.04.1907 all'Arsenale di La Spezia
Cantiere Castellammare di Stabia
Impostazione 21 ottobre 1903
Varo 10 settembre 1905
Completamento 1908
Servizio 1░ settembre 1908
Dislocamento normale 12.883 tonn.
pieno carico 13.995 tonn.
Dimensioni lunghezza f.t. 144,60 m.
lunghezza p.p.
132,60 m.
larghezza 22,40 m.
immersione 8,50 m.
Motore 2 gruppi alternativi a cilindri invertiti a triplice espansione
28 caldaie Babcock & Wilcox
potenza 21.968 shp
2 eliche
VelocitÓ massima a 19.000 ihp = 20 nodi
forzata a 20.000 ihp  = 22,4 nodi
Autonomia 5.000 miglia a 10 nodi
1.700 miglia a 19 nodi
Combustibile carbone 1.000 tonn.
Protezione Acciaio Terni
cintura da 100 mm. a 250 mm.
ponte batteria 50 mm.

ponte da 60 a 100 mm.
torri 250 mm.
barbette 200 mm.
torrione 250 mm.
Armamento 2 pezzi singoli da 305 mm. / canna 40 calibri
12 pezzi binati da 203 mm. / canna 45 calibri
16 pezzi singoli da 76 mm.
10 pezzi singoli da 47 mm.
2 mitragliere
2 tubi lanciasiluri
da 450 mm.
Equipaggio permanente effettivo da 742 a 764
di complemento
3.056
Disarmo 1926
Radiazione 3 settembre 1926
Destino demolita nel 1928
Note tecniche Classe di navi ordinata dal Ministro della Marina Ammiraglio Giovanni Bett˛lo e costruita su progetto elaborato dal Generale Cuniberti.
Il castello di prua era prolungato alla mezzeria della nave sino a congiungersi con la sovrastruttura centrale.

Era considerata un'eccellente unitÓ dalle caratteristiche ben equilibrate tra le necessitÓ del minor tonnellaggio, della massima protezione e della potenza di armamento.
Realizzata per contrastare efficacemente i nuovi incrociatori corazzati francesi, risult˛ essere pi¨ veloce delle navi da battaglia inglesi e francesi dell'epoca, ma pi¨ armata degli incrociatori.
Queste unitÓ furono le antesignane delle nuove corazzate monocalibro adottate poi da tutte le marine.
In origine dotate di due alberi,
a seguito di un ammodernamento attorno al 1912 ne venne asportato uno.
Note storiche La corazzata RN Napoli partecip˛ alla guerra italo - turca ed alla 1¬ Guerra Mondiale.
Il 3 settembre 1926 venne cancellata dai registri della Marina e venduta ai demolitori.
Venne smantellata a Savona nel 1928.
Didascalia In navigazione a tutta forza.
Foto Altre immagini della RN Napoli alle schede 1078C, 2421C, 2422C, 2995C, 3517C, 3728C, 3729C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA