ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

138 C.

LEONARDO DA VINCI
1911
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1914 Fotografo: sconosciuto

Origine: cortesia di Marco Biorci

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Leonardo da Vinci
Tipo nave corazzata da battaglia
Classe Conte di Cavour
UnitÓ Conte di Cavour
Giulio Cesare
Leonardo da Vinci
Cantiere Odero di Genova
Impostazione 18 luglio 1910
Varo 14 ottobre 1911
Completamento n.d.
Servizio 17 maggio 1914
Dislocamento normale 23.088 tonn.
pieno carico 25.086 tonn.
Dimensioni lunghezza f.t. 176,10 m.
lunghezza p.p. 168,90 m.
larghezza 28,00 m.
immersione 9,40 m.
Motore 3 turbine a vapore Parsons
24 caldaie Blechhynden - 12 a nafta e 12 miste
potenza 31.000 ihp
4 eliche
VelocitÓ 21,5 nodi
Autonomia 4.800 miglia a 10 nodi
Combustibile carbone 1450 tonn.
nafta 850 tonn.
Protezione cintura 250 mm.
ponte 110 mm.
torri 280 mm.
torrione 280 mm.
Armamento 13 pezzi da 305 mm./L46
18 pezzi da 120 mm.
/L50
16 pezzi da 76 mm.
/L50
6 pezzi da 76 mm.
/L40
3 tubi lanciasiluri da 450 mm.
Equipaggio permanente effettivo 1.197
Disarmo //
Radiazione //
Destino affondata il 2 agosto 1916 - demolita 1923
Note tecniche Costruita su progetto del Generale Masdea.
Accantonando i suoi dubbi sull'efficienza delle torri sovrapposte, queste furono montate per la prima volta sulle navi della classe Cavour.
Era inusuale, per l'epoca, la vista di torri binate montate sopra torri trinate.
Le due navi sopravvissute alla 1¬ G.M. Conte di Cavour e
Giulio Cesare, vennero estensivamente rifatte nel periodo tra le due guerre mondiali.
Note storiche L'attivitÓ durante la prima guerra mondiale fu praticamente assente per mancanza di possibilitÓ d'incontro con l'avversario.
La nave and˛ perduta per un'esplosione il 2 agosto 1916 mentre era all'ancora nel porto di Taranto.
All'epoca si disse a seguito di un sabotaggio di incursori austro - ungarici, anche se neppure successivamente si trovarono prove a confermarlo.
Oggi si tende ad accreditare la tesi che l'esplosione sia stata causata dallo scoppio di una carica di cordite in un deposito munizioni.
La nave v
enne recuperata il 17 settembre 1919, ma il progetto della sua riparazione venne abbandonato.
Fu venduta alla demolizione il 26 maggio 1923.
Didascalia La RN Leonardo da Vinci impavesata.
Foto Altre immagini della RN Leonardo da Vinci alle schede 351C, 352C, 1062C, 1063C, 1289C, 2968C, 3706C, 3707C, 3708C, 3709C, 3710C, 3848C, 3849C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA