ARCHIVIO VECCHIE VELE


083 A.

CARACCIOLO

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca della foto: anno 1895 Foto: National Maritime Museum, Greenwich

Origine: Archivio Tomaso Gropallo

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave Caracciolo venne costruita nel 1876 con l'originario nome di Corby dal cantiere Bowdler & Chaffer di Liverpool.

Scafo in ferro, stazzava 1.458 tonnellate.

Per l'Armatore Gustave Dor di Marsiglia navig˛ con il nome di Gustave et Paul.

Nel 1898 fu acquistato dai Fratelli Semidei di Napoli.

Dal 1900 divenne Caracciolo.

Al comando del Cap. Dodero di Camogli navig˛ nel Pacifico.

Il 27 giugno 1908 lasciava Marsiglia con laterizi per Auckland (NZ) giungendovi dopo 87 giorni.

Scaricato a Marsiglia, si trasferý a Teku (Nuova Caledonia) per caricare nickel con destinazione Anversa.

Sulla rotta del ritorno il 4 luglio 1910 a sud dell'Isola Chatham incapp˛ in un fortunale superandolo a prezzo di avarie alla struttura ed all'alberatura e, cosa pi¨ pericolosa, con lo spostamento del carico nella stiva.

Nel settembre 1910 riusciva a poggiare ad Auckland dove ad un accurato esame le avarie risultarono tali per cui il Caracciolo fu abbandonato e ceduto alla demolizione, dopo trentaquattro anni di mare.

ELENCO ALFABETICO VELIERI