ARCHIVIO VECCHIE VELE


085 A.

FRANCESCO CIAMPA

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca della foto: anno 1900 Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio Tomaso Gropallo

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave a tre alberi Francesco Ciampa venne costruita dal Cantiere Ansaldo di Sestri, Genova, per conto della SocietÓ Armatrice F. S. Ciampa & Figli di Castellammare di Stabia.

I bastimenti dell'Armatore Ciampa formavano una bella flotta moderna dai candidi scafi tenuti con cura gelosa e non vi era porto del Pacifico ove non fosse nota la bandiera azzurra della vecchia casa sorrentina.

Scafo in acciaio, stazzava 1.700 tonnellate.
Portata 2.500 tonnellate.

Lunghezza alle perpendicolari 81,50 m.
 
Larghezza 11,95 m.
Puntale 6,98 metri.
Equipaggio 22 uomini.

Bompresso moderno, velacci semplici e contra, casseretto corto, risult˛ un bastimento veloce.

Venne varata il 28 febbraio 1890.

Porto di armamento Castellammare.

Parte da Genova il 22 maggio 1890 al comando del Capitano Maresca con merci generali per il Callao.

Giunge a San Francisco il 18 dicembre 1890 e di ritorno fa San Francisco - Cork con grano in 128 giorni, dove prende ordini per Le Havre.

Nel 1891 nel viaggio San Francisco - Le Havre - Cardiff - San Francisco, durato otto mesi e sette giorni, percorse 27.113 miglia marine.

Nel 1892 fece San Francisco - Le Havre - Swansea - San Francisco in otto mesi e nove giorni percorrendo 27.091 miglia marine.

Nel 1893 fece San Francisco - Limerick - Swansea - San Francisco in otto mesi e 12 giorni percorrendo 27.008 miglia marine.

Successivamente per diversi anni navig˛ alla busca, ossia alla ventura del nolo ovunque fosse inviata.

Ecco alcuni viaggi effettuati:

Nel 1892 da Cardiff a San Francisco in 141 giorni.

Nella campagna del 1893 Ŕ il primo barco di tutta la numerosa flotta internazionale del grano, giungendo a Queenstown in soli 109 giorni.

Nel 1895 ripetÚ il viaggio da San Francisco a Queenstown in 129 giorni.

Successivamente per ordini a Le Havre la
Francesco Ciampa scaricava granaglie in quel porto e riprendeva il mare in rotta per la California.

A San Francisco caricava per Limerick e successivamente prendeva a Swansea un carico di carbone ancora per San Francisco.

Negli anni successivi quasi invariabilmente caricava carbone nel Galles per San Francisco, ritornando in Inghilterra con grano.

Dal 1910 la
Francesco Ciampa fece i viaggi del Cile trasportando nitrati in Europa ed in Nord America, tornandovi con sale di Trapani, zolfo da Licata o laterizi da Marsiglia.

Il 15 Agosto 1914 naviga in Atlantico, partita da Androssan per Montevideo con un carico di carbone.

Giunta in Lat. 3░ 31' Sud e Long. 29░ 36' Ovest nei paraggi di San Fernando di Noronha il carbone nelle stive,
surriscaldato dal sole dei Tropici, si incendia per autocombustione provocata dal grisou e la nave brucia, affondando insieme a tutto l'equipaggio.

Altra immagine della nave Francesco Ciampa alla scheda 1020A.

ELENCO ALFABETICO VELIERI