ARCHIVIO VECCHIE VELE


                                                                                                      
 

1017 A.

FEDE

Ex INCH KEITH

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 1900 c Fotografo: sconosciuto
Origine: Civico Museo Marinaro Gio Bono Ferraris, Camogli

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Il brigantino a palo Fede venne costruito nel 1878 dal cantiere Barclay & Curle di Whiteinch, Glasgow, con il nome di Inch Keith.

Stazza 1298 tonnellate.

L'unità fu armata a nave da Archibald Russell di Glasgow per l'Armatore Capitano Erikson.

Successivamente venne armata a brigantino a palo.

Nel 1897 venne acquistata dall'Armatore Massone & Repetto di Nervi, con porto di armamento a Genova e ribattezzata
Fede.

Il primo viaggio sotto bandiera italiana, al comando del Cap. Giobatta Ravenna, lo fece da Swansea a Singapore in 98 giorni.

Poteva dirsi un bastimento abbastanza veloce.

Il 4 gennaio 1904 la nave, in viaggio da Licata per Adelaide carica di zolfo, corse gravissimo pericolo incappando in un uragano nel tratto di mare tra l'Isola di San Paolo e l'Antartide.

Ingavonata sulla dritta, continuamente percossa da onde mostruose e con le poche vele ormai lacerate ancora a riva, passò una notte tremenda.

All'alba del giorno 5 venivano schiantati dalla furia del vento l'albero di gabbia di trinchetto e l'albero di maestra.

Tutto pareva perduto quando il vento cadde, il mare si calmò alquanto e si poté riprendere il governo del veliero.

Sotto alberatura di fortuna il Fede poté giungere con i soli propri mezzi ad Adelaide in 28 giorni.

Ad Adelaide la nave venne scaricata e portata in cantiere alle riparazioni.

Terminati i lavori, continuò a navigare per dodici anni nei mari di tutto il mondo alla busca, dove la portavano i noli.

Il giorno 8 agosto 1916 (alcuni riportano il 29) venne affondata da un sommergibile tedesco a 30 miglia N.E. di Capo Palos.

Donazione della Signora Cristina Vicini.

ELENCO ALFABETICO VELIERI