ARCHIVIO VECCHIE VELE


                                                                                                      
 

1067 A.

ANDREA PADRE
  SAURO

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 1910 Fotografo: E. Migone
Origine: cortesia di Pietro Berti

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Varo della goletta a palo Andrea Padre nel cantiere E. Gotuzzo di Chiavari.

Varata nel 1910.
Stazza 184 tsl, 141 tsn.

Lunghezza m. 35 f.t.
Lunghezza m. 31,57 in coperta.
Larghezza m. 7,65.
Immersione m. 3,40

Armatore Guido Sagramoni 10 carati, la moglie Buzzoni Anita 9 , Baccelli Ricciotti 2, Caprili Giuseppe 2 e Bargellini Enrico 1.
Comandante lo stesso armatore (1876-1950).

Venne utilizzata per il trasporto di merci varie per il tutto il bacino del mediterraneo occidentale.

Nel 1937 venne dotato di un motore da 75 Hp.
Comandante Adolfo Sagramoni, figlio di Guido.
La goletta venne ribattezzata
Sauro.

Il 7 Dicembre 1940 a Sant'Antioco venne requisita dalla Regia Marina.
Rinominata
V 18 fu impiegata nella vigilanza foranea fino al 5 Aprile 1945, data in cui fu restituita ai proprietari.

Il 15 giugno 1945 causa maltempo fece naufragio.

Venne poi recuperata dai palombari della SocietÓ Ricuperi Marittimi di Genova (quelli della Artiglio).

Ai primi anni '50 venne ceduta alla stessa So.Ri.Ma. per essere utilizzata come nave appoggio per i palombari della
Artiglio che dall'8 dicembre 1950 al 29 marzo 1952 lavorarono al recupero della corazzata Conte di Cavour affondata nel porto di Trieste.

Al termine del suddetto recupero la goletta venne demolita.

ELENCO ALFABETICO VELIERI