ARCHIVIO VECCHIE VELE


                                                                                                      
 

1143 A.

MASHONA
 

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 1895 c. Fotografo: sconosciuto
Origine:  A.D. Edwardes Collection      -   State Library of South Australia

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave a palo Mashona nella Baia di San Francisco attorno al 1895.

Venne varata nel dicembre 1891 nel cantiere di C. J. Bigger a Londonderry.

Scafo in acciaio.
Stazza 2499 tsl, 2352 tsn.

Lunghezza m. 92,65.
Larghezza m. 13,12.
Immersione 7,33 m.

Era armata con velacci e controvelacci.

Armatore W. Lowden & Co., Liverpool.
Dal 1891 al 1898 venne posta al comando del Cap. William Jones giÓ del
Iron Crag.
Dal 1899 al 1906 la comand˛ il Cap. S.H. Whettem giÓ del
Mitredale.
Successivamente il Cap. Whettem lasci˛ la nave
Mashona per comandare il quattro alberi Ellisland dell'armatore Weir.

Nel dicembre 1906 la
Mashona fu venduta alla Compagnia Harloff & B°e & Co. di Bergen in Norvegia. Capitano H. Broch.

Nel 1907 venduta a Harloff & R°dseth & Co. di Bergen.
Il 16 novembre 1911 affond˛ a Montevideo con un carico di carbone.
Recuperata, venne disarmata ed utilizzata inizialmente come nave faro.

Nel 1916 venne venduta a
C. Towne & Co. di Montevideo che la rimise a navigare.

Nel 1918 venduta a A. J. Rebello de Lima di Oporto (Portogallo).

Nel 1919 venduta a Skibsakties Glimt (Jacobsen & Thon, Fredrikstad) di Montevideo.

Nel 1920 venduta a Larrecha Milano & Cia., Montevideo.

Nel 1922 venduta a T. Gazzolo, Montevideo.

Nel 1923 venduta ai Fratelli Tubino di Genova per la demolizione, che avvenne lo stesso anno a Genova.

ELENCO ALFABETICO VELIERI