ARCHIVIO VECCHIE VELE


361 A.

BEECROFT

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 1905 circa Autore: sconosciuto
Origine: Archivio Civico Museo Marinaro Gio Bono Ferrari, Camogli

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave Beecroft venne costruita nel 1875 dal cantiere T. R. Oswald di Sunderland per conto della Compagnia Hellon & Hargrave di Liverpool.

Scafo in ferro, stazzava 1.626 tonnellate.

Nel 1900 venne acquistata dall'Armatore Repetto di Camogli che la prese in consegna a Liverpool inviando sul posto il comandante Prospero Ogno di Camogli.

Salpava così da Liverpool per il Golfo Spencer (Australia) a caricare grano.

Nel viaggio di ritorno da Wallaroo a Falmouth per ordini, il 7 marzo 1901 a 150 miglia a sud della Tasmania incappò in fortissima tempesta che fu superata senza grossi danni, pur se un membro dell'equipaggio si sentì in dovere di portare un quadro votivo alla Chiesa di San Giorgio a Portofino.

Nel 1910, al comando del Cap. Pellegro Ferrari di Camogli di anni 32, in viaggio da Frederikstad a Melbourne, trovandosi quasi a destinazione a 100 miglia a sud est di Capo Leeuwin, al passaggio di un uragano veniva investito da un'altissima ondata di poppa.

Il Capitano venne asportato fuori bordo insieme alla timoneria, alla chiesuola della bussola ed a due imbarcazioni e non lo si vide più, mentre i due timonieri furono scaraventati sottocoperta e, pur malconci, si salvarono.

Senza più governo la nave era in pericolo di naufragio ma l'abilità ed il sangue freddo del primo ufficiale Cap. Giovanni Olivari di Camogli riuscì a portarla a salvamento.

Nel 1911 in viaggio da Marsiglia a Dunedin sul 40° parallelo latitudine Sud incontrò forte uragano che disalberò la nave la quale, raggiunto fortunosamente il porto di Valparaiso, venne venduta come pontone.

ELENCO ALFABETICO VELIERI