ARCHIVIO VECCHIE VELE


543 A.

FRIEDRICH

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 1999 Fotografo: Jean-Baptiste Treglos
Origine: Cutty Sark Tall Ships' Race, 1999

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Il brigantino Friedrich venne costruito nel 1911 dal cantiere di Conrad Luhring di Unterweser, Germania, per conto di un armatore tedesco.

Inizialmente era armato a schooner a due alberi.

Scafo in ferro, stazza 150 tonnellate lorde.

Lunghezza 40,20 metri, larghezza 3,14. Immersione 2,70 metri.

Venne impiegato per il traffico del contrabbando con il Sud America, molto lucrativo all'epoca.

Nel 1923 venne venduto in Svezia e, ribattezzato Merry, venne utilizzato per i trasporti nel Mare del Nord e nel Baltico e nel periodo estivo veniva impiegato per la pesca delle aringhe nel Mare d'Islanda.

Nel 1926 vi venne montato un motore ausiliario e la velatura fu gradualmente ridotta a ketch.

Nel 1969 ebbe un incendio a bordo che danneggi˛ il castello di poppa e la timoneria.

Rivenduto in Inghilterra ad un gruppo di appassionati della vela, nel 1973 iniziarono i lavori di restauro.

Nel 1975, riarmato a brigantino, il veliero fu rimesso in mare con il nome di Eye of the Wind e da allora viene utilizzato per crociere turistiche con equipaggio fisso ed allievi - turisti paganti attorno al mondo.

Il 10 dicembre 1991 insieme al S°ren Larsen (vedi scheda 379A)  doppi˛ il temuto Capo Horn nel loro viaggio avventuroso "Verso casa attorno a Capo Horn" da Sydney a Lisbona.

La foto Ŕ stata scattata durante la sua partecipazione alla Cutty Sark Tall Ships Race del 1999.

Altre immagini del brigantino alle schede  732A, 748A e 758A.

ELENCO ALFABETICO VELIERI