ARCHIVIO NAVI A VAPORE

132 B.

HANSA

Epoca: circa 1880 Fotografo: sconosciuto

Origine: Arnold Kludas, Die Seeschiffe des Norddeutschen Lloyd

autore: Marcello Bozzo  NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Il piroscafo Hansa  fu costruito dal cantiere Caird & Co. di Greenock (impostazione di cantiere N░ 92) per la compagnia di navigazione Norddeutscher Lloyd di Brema per il prezzo di ú sterline 65.000.

Era il primo di tre bastimenti di questa compagnia con lo stesso nome.

Stazzava 2.292 tonnellate. Era lungo 106,20 metri e largo 12,84.

Aveva lo scafo in ferro con le forme caratteristiche delle navi a vela: prua stellata, specchio di poppa ornato, piano velico completo su tre alberi armati a brigantino a palo.

Disponeva di due motori a vapore abbinati a bassa pressione con condensatori di superficie della potenza di 750 hp cadauno con propulsione ad elica che davano una velocitÓ di crociera di 11 nodi senza l'ausilio delle vele.

Ospitava 75 passeggeri in prima classe, 105 in seconda e 480 nei ponti inferiori, oltre ad un equipaggio di 105 uomini.

Varato il 23 agosto 1861, fece il viaggio inaugurale il 24 novembre sulla rotta Brema - Southampton - New York.

Agli inizi del 1864 vennero montate aste e preriscaldatori d'aria in acciaio Krupp.

Il 24 luglio 1864 venne noleggiato dal Governo Russo e battÚ bandiera russa durante la guerra austro - prussiana contro la Danimarca per tornare, alla fine del conflitto, sotto l'amministrazione diretta della compagnia proprietaria.

Il 13 giugno 1868 a Copenhagen imbarc˛ 630 mormoni per New York con tappa a Hull.

Partito da Southampton il 28 novembre 1871 diretto a New York, in Atlantico ebbe un'avaria alle macchine; continu˛ il viaggio con le sole vele giungendo a Saint John il 18 dicembre 1871.

Effettuate alcune piccole riparazioni continu˛ il viaggio arrivando a New York il 23 dicembre.

Fece l'ultimo viaggio con questa Compagnia il 12 novembre 1878 da Brema a New York.

Nell'autunno del 1879 fu ceduto alla compagnia Oswald, Mordaunt & Co. di Southampton, a parziale pagamento della nave Hansa II.

Rivenduto nel 1881 all'Agente Marittimo E. Bates di Liverpool, furono sostituiti i motori con due macchine a vapore a doppia espansione nel cantiere J. Howden & Co. di Glasgow e venduto a T. R. Oswald & R. Gebbs di Liverpool.

Dal maggio 1881 al marzo 1882, noleggiato da Adamson & Ronaldson, fece sei viaggi sulla rotta Londra - Boston e ritorno.

Nel 1883 fu acquistato dalla compagnia Witte Kreutz Linije di Anversa che lo mand˛ ai lavori aumentandone la stazza a 3.087 tonnellate ribattezzandolo Ludwig.

Il 2 luglio 1883 partý da Anversa diretto a Montreal con 27 passeggeri, 43 uomini d'equipaggio e 433 capi di bestiame.

Il giorno dopo, il 3 luglio 1883, causa forte burrasca, si perse con vite e beni incagliandosi sulle secche di Prawle Point a venti miglia a sud est di Plymouth.

Altre immagini dello Hansa alle schede 133B, 134B.

ELENCO ALFABETICO PIROSCAFI