ARCHIVIO NAVI A VAPORE

181 B.

PESARO

Epoca della foto: anno 1920 Fotografo: sconosciuto

Origine: da una cartolina pubblicitaria dell'epoca

autore: Marcello Bozzo  NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Il piroscafo Pesaro fu costruito nel 1901 dai cantieri Blohm & Voss di Amburgo per conto della Hamburg-Amerika Linie con il nome di Moltke.

Prua verticale, due alberi, due fumaioli.

Stazzava 12.335 tonnellate. Lunghezza 160,15 metri, larghezza 18,93.

Propulsione a due eliche, velocitÓ 16 nodi.

Poteva ospitare 390 passeggeri in prima classe, 230 in seconda e 550 in terza.

Varato il 27 agosto 1901, il 2 marzo 1902 fece il viaggio inaugurale sulla linea Amburgo - Boulogne - Southampton - New York.

Il 3 aprile 1906 fece il primo viaggio Napoli - Genova - New York.

L'ultimo viaggio partý il 23 giugno 1914 da Genova per Napoli - New York - Genova.

Con l'inizio la Prima Guerra Mondiale, nel 1914, fu internato a Genova.

Sequestrato dal governo Italiano, il 25 maggio 1915 fu ceduto al Lloyd Sabaudo in sostituzione dei piroscafi che questa societÓ ebbe affondati dai tedeschi e fu ribattezzato Pesaro.

Tenuto in disarmo al sicuro nel porto di Genova, il
Pesaro fu riarmato alla fine del conflitto ed il 23 aprile 1919 inizi˛ i viaggi per conto del Lloyd Sabaudo sulla linea Genova - Marsiglia - New York.

Il 3 luglio 1921 inizi˛ l'ultimo di dodici viaggi Genova - Napoli - New York - Genova.

Al ritorno fu destinato ai viaggi Genova - Napoli - Sud America sino alla sua radiazione e successiva demolizione, avvenuta in Italia nel 1925.

ELENCO ALFABETICO PIROSCAFI