ARCHIVIO ANTICHI VELIERI

ELENCO NUMERICO                                                                      ELENCO ALFABETICO


Versione ad alta risoluzione                                                                                                       
                                                         

    00l.                   INDUSTRIA

 Dipinto da Thomas Williers

dimensioni del quadro cm. 74x47

Dono del Capitano Adeodato Schiaffino
Autore: Marcello Bozzo - Email: bozzo@agenziabozzo.it

NOTE SUL QUADRO:

Lo scafo, il mare, gli alberi, ecc. sono ricamati.
Le vele e le bandiere sono di seta ricamata.
Le manovre sono in filo di seta.
Un ex voto che riguarda questo veliero si trova alla scheda Ex Voto Tav. 32.

DATI ANAGRAFICI DEL VELIERO:

 TIPO:                                          brigantino a palo
 ANNO DI COSTRUZIONE:    Gennaio 1873 
 LUOGO DI COSTRUZIONE: Prà
 ARMATORE:                           Fortunato Schiaffino
 TONNELLAGGIO:                  di Registro 599,71
 DIMENSIONI:                         lungh. mt. 44.10, largh. mt. 9.60; puntale mt. 6-10
 LEGNAME:                              quercia
 CAPITANO:                              Fortunato Schiaffino;
 FIDUCIA NAVIGAZIONE:     100%, AT (Atlantico)
 MUTUA ASSICURAZIONE:  N. 134
 Valore assicurato nel 1880:      Lire 116.000

NOTE SUL VELIERO:

Riportato nei registri presente a Odessa nel 1874 al comando del Capitano Schiaffino Fortunato.
Didascalia del quadro ex voto del Santuario N.S. del Boschetto:
Uragano sofferto il 6 Febbraio 1883 a SO 500 miglia dall’Irlanda. Il Capitano Fortunato Schiaffino dona il presente a Maria del Boschetto in atto di ringraziamento per grazia ricevuta.
Dal Libretto di Navigazione di Gotelli Angelo:
Imbarcato a Genova il 8.3.1909 come mozzo capitano Mari per Ship Isl. sbarcato a Genova
il 19. 8bre. 1909 scali Nord America.
Dal Libretto di Navigazione di Leonardini Filippo nato a Camogli il 8.9.1860:
Imbarcato a Genova il 26 Gennaio 1877 in qualità di mozzo Cap.no F. Schiaffino per Trapani.

Sbarcato a Savona 8 Marzo 1879 scali del America, Inghilterra e porti dello Stato.
Imbarcato a Savona 3 Maggio 1879 come Marinaio, Cap.no Schiaffino F.
Sbarcato a Genova 5 Marzo 1881 scali di Tripoli, M.video,
New
York, Inghilterra.
Dal libretto di Navigazione di Molfino Giacomo nato a Ruta il 2. dic. 1850:
Imbarcato a Camogli 1 Marzo 1887 da Marinaio Cap.no F. Schiaffino.
Sbarcato in Swansea il 25 Febbario 1889 avendo fatto gli scali di Arzew, Cardiff, New York,
Alicante, Cardiff, Cape Town, Pensacola, Swansea.
Riportato a Rueenstown nel 1880 Cap. Schiaffino.
Naufragato in data sconosciuta nel mare d'Irlanda.
Esisteva nel 1853 un brigantino dello stesso nome di 425 tonn. costruito a Savona nel 1850; stesso numero mutua 134, valore assicurato L. 40.000, armatore Prospero Schiaffino. Probabilmente il nuovo brigantino a palo aveva sostituito il vecchio brigantino naufragato o demolito.
Di questo brigantino abbiamo trovato sul Corriere Mercantile del 3 Maggio 1850 il manifesto d'arrivo a Genova: da Buenos Aires Cap. Ferro con: 1001 cuoi di cavallo salati, 1011 cuoi di vacca, casse 50 sego, ricevitore Matteo Picasso, fardi 26 lana, 18 crine, 11 pelli montone, 2703 cuoi secchi all'ordine, casse 12 crine cavallo, 4000 aste di bue, 56 pelli montone,
1 pelle di tigre, per detto Matteo Picasso.