ARCHIVIO ANTICHI VELIERI

ELENCO NUMERICO                                                                      ELENCO ALFABETICO


Versione ad alta risoluzione                                                                                                          
                                                          

076.          COGNATI ex BENVOIRLICH                  

Dipinto da A. Borstel, Temple West

dimensioni del quadro cm. 48x31

Dono di G.B. Mortola
Autore: Marcello Bozzo - Email:
bozzo@agenziabozzo.it

DATI ANAGRAFICI DEL VELIERO:

 TIPO:                                          Brigantino a Palo
 ANNO DI COSTRUZIONE:    1873
 LUOGO DI COSTRUZIONE: Glasgow
 CANTIERE:                              Barelay Curle & Co.
 ARMATORE:                           G.B. Mortola
 PORTO DI ARMAMENTO:   Genova
 SCAFO:                                     Costruzione in ferro
 TONNELLAGGIO:                  di Registro 1.505
 DIMENSIONI:                         lungh. mt. 77.87, largh. mt. 11.27; puntale mt. 6.63
 PESCAGGIO:                           mt. 5.73, Piedi inglesi 18.10
 ASSICURAZIONE:                  Nuova Mutua Ass. Camogliese Colombo N° 68
 CAPITANO:                             A. Schiappacasse

NOTE SUL VELIERO:

Varata con l'armamento velico a nave e come nave partecipò da protagonista alle famose gare del thè dei clippers.
In seguito venne trasformata in brigantino a palo da Armatori tedeschi.
Verso il 1908 ritornando dal Pacifico investì, causa nebbia al Sud delle Isole Malvine (Falkland), un enorme iceberg perdendo il bompresso e il trinchetto.
Capitano Schiappacasse di San Rocco riuscì a portarla a Montevideo dove le enormi falle furono riparate con cemento potendo così, con lenta navigazione, essere portato a Genova ove, constati i grossi danni, venne decisa la sua demolizione.

Dal Libretto di Navigazione di Razeto Fortunato nato a Camogli il 10.9.1861:
Imbarcato il 24.6.96 al comando della nave.
Sbarcato il 10 Luglio 1897 dopo aver fatto diversi scali a Pensacola.
Imbarcato il 2.9.1897 e sbarcato il 24.2.1898, scali Pensacola.

Imbarcato il 26.3.1898 e sbarcato il 18.10.1898, scali Pensacola.

Esiste nel Museo una fotografia, senza data né didascalia, fatta dopo una collisione (vedi scheda 1012A).
Danni evidenti il bompresso asportato e l'alberetto di trinchetto con relativi pennoni rotti.