ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

1256 C.

PALESTRO
1871
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1887 Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio Storico della Marina Militare Italiana

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Palestro
Tipo fregata corazzata ad elica
Classe Principe Amedeo
UnitÓ Principe Amedeo
Palestro
Cantiere S. Bartolomeo - La Spezia
Impostazione agosto 1865
Varo 30 settembre / 2 ottobre 1871
Completamento 11 luglio 1875
Servizio n.d.
Dislocamento normale 5.761 tonn.
pieno carico 6.318 tonn.
Dimensioni lunghezza p.p. 78,82 m.
larghezza 17,30 m.
immersione 7,97 m.
propulsione 1 motrice alternativa a singola espansione
6 caldaie cilindriche
potenza 3.117 ihp
1 elica
superficie velica 3.471 mq.
VelocitÓ 12,85 nodi
Autonomia 1.780 miglia a 10 nodi
Combustibile carbone 580 tonn.
Protezione verticale 220 mm.
batteria 140 mm.
torrione 60 mm.
Armamento 1 pezzo da 280 mm.
12 pezzi da 160 mm. in batteria
Equipaggio 548
Disarmo 1895
Radiazione 14 aprile 1900
Destino demolita tra il 1903 ed il 1904
Note tecniche Progetto dell'Ispettore Generale Giuseppe De Luca.
Scafo in legno con corazza riportata.
Armamento velico a brigantino a palo (due alberi a vele quadre ed uno a vele auriche).
Le navi di questa classe furono le prime corazzate interamente progettate e costruite in Italia.
Furono anche le ultime corazzate con scafo in legno composito provviste di armamento velico.
Erano un miglioramento della classe Roma, tuttavia, varate dieci anni dopo l'impostazione, risultarono superate al momento dell'entrata in servizio.
Note storiche Dal 1889 sino al 1894 prest˛ servizio come caposquadra a difesa della base della Maddalena.
Dal 1895 venne impiegata alla Spezia per l'addestramento equipaggi sino alla sua radiazione avvenuta il 14 aprile 1900.
Venne demolita nel 1903-04.
Didascalia Alla fonda alla Spezia nell'inverno del 1887.
Foto Altra immagine della RN Palestro alla scheda 2652C, 3736C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA