ARCHIVIO VECCHIE VELE


062 A.

LILLY G.

NAVE GOLETTA

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca della foto: anno 1912 Fotografo: sconosciuto

Origine: Cap. G. B. Colotto

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave goletta Lilly G. venne costruita nel 1891 dal cantiere Tappani di Chiavari per conto dell'Armatore Antonio Valle di Camogli.

Stazzava 510 tonnellate.

Aveva i velacci doppi, particolaritÓ rara sulle navi goletta.

Era un bastimento bello e veloce: fece un viaggio da Cadice a Montevideo in soli 28 giorni.

In un altro viaggio da Colˇn a Venezia impieg˛ 76 giorni ed al ritorno Venezia - Colˇn ne impieg˛ 75.

Nei porti sudamericani, dove caricava sopratutto pellami per l'Europa, lo chiamavano La Blanca Paloma.

Fu per molti anni comandata dal Cap. Ferrari di Camogli.

Nel 1912 era primo ufficiale al suo bordo il ventiduenne Cap. G. B. Colotto, figlio del comandante del Fratelli Beverino (vedi scheda 28 A).

Nel 1916 fu venduta al Tomei di Viareggio che accorci˛ l'asta di bompresso e soppresse il controvelaccio rendendola cosý meno veloce.

Navig˛ per vent'anni in tutto il Mediterraneo.

Nell'inverno del 1936, in rotta da Livorno per Sfax, in una notte di densa foschia investý in un banco davanti a Capo Kelibia perdendosi totalmente nave e beni.

Altra immagine della Lilly G. alla scheda 1028A.

ELENCO ALFABETICO VELIERI