ARCHIVIO VECCHIE VELE


358 A.

ATLANTA

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 1865 circa Fotografo: sconosciuto
Origine: da un'illustrazione dell'epoca

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave Atlanta in rada attorno al 1865.

Venne costruita nel 1860 dal cantiere J. & G. Thomson di Govan in Scozia per conto della societÓ David Hutchison & Co. di Glasgow la quale la rivendette ad una societÓ operante nel territorio della Confederazione Americana.

Venne varata agli inizi dell'anno seguente con il nome di Fingal.

Nel novembre 1861 riuscý a rompere il blocco navale nordamericano entrando nel porto di Savannah in Georgia carica di materiale strategico inglese.

Impossibilitata ad uscire dal blocco del porto, venne incorporata nella Marina Confederata ed armata, fu immessa nel servizio con il nome di CSS Atlanta nell'estate del 1862.

Il 17 giugno 1863 l'Atlanta entr˛ in combattimento contro le navi dell'Unione che bloccavano il porto di Savannah ingaggiando battaglia contro i monitors Nahant e Weehawken.

Nel corso del combattimento la CSS Atlanta si incagli˛ e dovette arrendersi.

Catturata dalla Marina dell'Unione, venne incorporata nella US Navy e nel febbraio 1864 venne messa in servizio con il nome di USS Atlanta.

Dopo aver svolto il suo servizio nel James River, fece scalo a Filadelfia dove, nel giugno 1865, terminata la Guerra di Secessione, venne disarmata.

Nel maggio 1869 venne venduta ai privati.

Non vi Ŕ documentazione nel Registro Navale sul suo destino finale.

Tuttavia alcuni rapporti citano che venne acquistata ad Haiti e, ribattezzata Triumph, affond˛ nel dicembre 1869 davanti a Capo Hatteras, probabilmente diretta ad Haiti.

ELENCO ALFABETICO VELIERI