ARCHIVIO NAVI A VAPORE


 

583 B.

RAMB
II


 
Epoca: anno 1940 c Fotografo: sconosciuto
Origine: Archivio Privato GioMar

autore: Marcello Bozzo  NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La motonave Ramb II in navigazione.
Costruita nel Cantiere CRDA di Monfalcone, faceva parte della classe Ramb (4 unità).
Impostazione 14 dicembre 1936
Varo 7 giugno 1937
Stazza lorda 3.685,32 tonn
Lunghezza tra le perpendicolari 108,17 metri
Lunghezza fuori tutto 116,78 m
Larghezza 15,21 m
Altezza 8,55 m
Immersione 7,77 m
Propulsione 2 motori diesel Sulzer
potenza 6800-7200 CV (1193-1525 HP nominali) - 2 eliche
Velocità di crociera 17 - 18 nodi.
Velocità massima 18,5 - 19,5 nodi
Capacità di carico 2.418 t
Entrata in servizio come nave mercantile il 6 settembre 1937, disponeva di alloggio per 12 passeggeri.
Come unità militare, nel giugno 1940 aveva un equipaggio di 120 uomini ed era armata di:
4 cannoni da 120/45 mm e 6 mitragliere da 13,2 mm.
Venne utilizzata come motonave bananiera dal 1937 al 1940 e dal 1941 al 1945.
Come incrociatore ausiliario dal 1940 al 1941.
Proprietà della Regia Azienda Monopolio Banane  dal 1937, dal 9 aprile 1940 al 1943 venne requisita dalla Regia Marina e nel 1941 fu gestita dalle Linee Triestine per l’Oriente.
Noleggiata al Governo giapponese nel 1941, il 9 settembre 1843 venne autoaffondata a Kobe.
Recuperata e  messa in servizio dalle forze giapponesi come
Ikutagawa Maru.
Il 12 gennaio 1945 l'unità si trovava a Saigon. Sotto un bombardamento aereo Task Force 38 della US Navy sul porto, la Ikutagawa Maru, ormeggiata alla boa n. 19, venne colpita ed affondata.

ELENCO ALFABETICO PIROSCAFI