ARCHIVIO NAVI A VAPORE


 

590 B.

TAURINIA


 
Epoca: anno 19 Fotografo: sconosciuto
Origine: Archivio Privato GioMar

autore: Marcello Bozzo  NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave mista mercantile - passeggeri Taurinia.

Costruzione 1921.
Scafo in acciaio.

Cantiere: Chantiers de la Méditerranée, La Seyne-Sur-Mer

Stazza lorda 4.282 tonn.
Lunghezza 109,80 m.
Larghezza 14,05 m.
Immersione 7, 30 m.
Motrice: 2 turbine a vapore
Chantiers de la Méditerranée, La Seyne-Sur-Mer.
2 eliche.

Dal 1922 al 1939 armatore Société Générale de Transports Maritimes à Vapeur
SGTM di Marsiglia con il nome di Ipanéma (X43), fu mobilitata per trasporto di materiale per la Marine Nationale.
Il 16 dicembre 1942 fu requisita dal Governo tedesco. Consegnata all'Italia e ribattezzata
Villarosa.
Il 4 settembre 1943 a Napoli venne affondata da un attacco aereo alleato.

Abbandonata dai vecchi proprietari francesi, nel 1945 venne recuperata e riparata dall'Italia che necessitava di naviglio.
Dopo due anni di lavori, nel 1947 tornava a navigare con il nome di
Taurinia.
Il 5 febbraio 1956 fece naufragio sulle coste turche del Mar Nero.

ELENCO ALFABETICO PIROSCAFI