ARCHIVIO NAVI A VAPORE


 

633 B.

ALDEBARAN


 
Epoca: anno 1950 Fotografo: Walter E. Gelo
Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo  NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La motonave Aldebaran in rada nella baia di Vancouver.

Dati di identificazione
Anno di costruzione: 1920
Categoria: nave da carico
Propulsione: nave a vapore
Tipo: Nave da carico generale
Alberi: quattro alberi
Materiale Scafo: Acciaio
ponti: 2

Cantiere:
 AG Bremer Vulkan, Schiffsbau & Maschinenfabrik, Brema-Vegesack, Germania
Numero di cantiere: 589
Varo: 27 luglio 1920
Data di consegna: 3 ottobre 1920

Dati tecnici
Produttore del motore:
AG Bremer Vulkan, Schiffsbau & Maschinenfabrik, Brema-Vegesack, Germania
Tipo di motore: vapore, triplice espansione
Numero di cilindri: 3 (32 3/10, 52 4/5 e 86 3/5 - 55 1/10)
potenza: 4000 IHP
VelocitÓ in nodi: 11.50
Numero di eliche: 1

Stazza lorda: 7891.00 tonnellate
Stazza netta: 4951,00 t
Portata lorda: 12255,00 t
grano: 633000 piedi cubi
balla: 567000 piedi cubi

lunghezza: 150,47 m
larghezza: 18,45 m
immersione: 19,93 m

Modifiche alla configurazione
Data 03-02-1927
Tipo: rimisurazione
Descrizione: disarmato a Rotterdam con un nuovo marchio: 200 Z ROTT 1926

Dati storici della nave
Data/Nome Nave 1920-10-03 ALDEBARAN
Gestore: Van Nievelt, Goudriaan & Co's Stoomvaart-Maatschappij NV , Rotterdam, Olanda.
Proprietario: Van Nievelt, Goudriaan & Co's Stoomvaart-Maatschappij NV , Rotterdam, Olanda.

Data/Nome Nave 1940-08-19 RO 3
Gestore: Deutsche Afrika Linie AG (J. Essberger) , Amburgo, Germania
Proprietario: Deutsches Reich , Amburgo, Germania
Azionista:
Porto di origine / Bandiera: Amburgo, Germania
Informazioni addizionali: Operazione Seel÷we

Data/Nome Nave 10-04-1941 H 9
Gestore: Deutsche Afrika Linie AG (J. Essberger) , Amburgo, Germania
Proprietario: Deutsches Reich - Kriegsdienststelle Hamburg , Amburgo, Germania
Azionista:
Porto di origine / Bandiera: Amburgo, Germania

Data/Nome Nave 1945-06-20 ALDEBARAN
Gestore: Van Nievelt, Goudriaan & Co's Stoomvaart-Maatschappij NV , Rotterdam, Olanda Meridionale, Paesi Bassi
Proprietario: Van Nievelt, Goudriaan & Co's Stoomvaart-Maatschappij NV , Rotterdam, Olanda.
Azionista:
Porto di origine / Bandiera: Rotterdam / Paesi Bassi
indicativo di chiamata: PCJR

Data/Nome Nave 1950-09-08 ADEBARAN D.
Gestore: Fratelli Delfino, Genova, Italia
Proprietario: Fratelli Delfino , Genova, Italia
Azionista:
Porto di origine / Bandiera: Genova / Italia

Data/Nome Nave 1957-00-00 ALDEBARAN D.
Gestore: Fratelli Delfino, Genova, Italia
Proprietario: Delfino Compagnia di Navigazione ARL, Genova, Italia
Azionista:
Porto di origine / Bandiera: Genova / Italia

Data/Nome Nave 1958-03-00 ALDEBARAN D.
Gestore: Aldebaran Compagnia di Navigazione , Palermo, Italia
Proprietario: Aldebaran Compagnia di Navigazione , Palermo, Italia
Azionista:
Porto di origine / Bandiera: Palermo/Italia

Data/Nome Nave 00-00-1961 ALDEBARAN D.
Gestore: Grimaldi Compagnia di Navigazione SA , Palermo, Italia
Proprietario: Grimaldi Compagnia di Navigazione SA , Palermo, Italia
Azionista:
Porto di origine / Bandiera: Palermo/Italia

Date degli eventi della nave
27-07-1920: Impostata come CREFELD ma varata il 27 luglio 1920 come RAPOT per la Roland-line AG., Brema.
00-00-1934: Dopo un periodo di fermo utilizzata per il trasporto di un circo in Sud America come SARRASANI TRANSPORT NR. 1
09-05-1940: La ALDEBARAN era ormeggiata con un carico di grano in rada a Vlessinga, insieme all'ALKAID. Ordine del governo olandese di recarsi a Rotterdam. La mattina del 10 maggio entrarono nel Nieuwe Waterweg e caddero nelle mani delle forze di occupazione. A causa del blocco della via navigabile, non potevano pi¨ partire. Requisita il 5 agosto, trasferita a Schiedam il 19 agosto. Schierata dai tedeschi come RO 3 per la prevista operazione "Seel÷we".
20-07-1942: La nave mercantile ss. "Aldebaran" (1920) di Van Nievelt, Goudriaan & Co (NIGOCO) a Rotterdam, sequestrata dai tedeschi il 5 agosto 1941 e battente bandiera tedesca come "H 9" della Deutsche West-Afrika Linie (J. Essberger) ad Amburgo, viene silurata dal sottomarino russo "SC 303" ma non affonda. Il 30 agosto 1944 la nave fu bombardata nel porto di Stettino e successivamente riparata ad Amburgo. Dopo la seconda guerra mondiale, la nave fu recuperata e rimessa in servizio presso NIGOCO.
28-09-1950: Fairplay, 28 settembre 1950. L'olandese ss ALDEBARAN, che trasportava circa 12.255 tonnellate di portata lorda, costruita nel 1920 e di proprietÓ della NV Van Nievelt, Goudriaan & Company's Stoomv.Maats., Rotterdam venne acquistata dalla Fratelli Delfino di Genova.
18-04-1960: Finale:
L'ALDEBARAN D giunse a Genova il 18 aprile 1960 e vi rimase in disarmo. All'inizio del 1961 fu ceduta per rottamazione all'Ansaldo Cantieri Navali, Genova-Sestri e il 15 marzo 1961 inizi˛ la demolizione presso la BiTiCi-Metalli SPA di Genova-Multedo.

Altre immagini della nave alle schede N░ 514B, N░ 515B, N░ 634B.

ELENCO ALFABETICO PIROSCAFI