ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

431 C.

GAETA
1863
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1867 Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio Storico della Marina Militare Italiana

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Gaeta
Tipo fregata di 1░ Rango ad elica
Classe Gaeta
UnitÓ Gaeta
Borbona / Garibaldi
Farnese / Italia
Cantiere Castellammare di Stabia
Impostazione 1░ settembre 1860 per conto della Marina Borbonica
Varo 31 agosto 1863
Completamento 1865
Servizio 16 luglio 1865 nella Regia Marina Italiana
Dislocamento normale: 3.690 tonn.
pieno carico 3.980 tonn.
Dimensioni lunghezza f.t. 68,20 m.
lunghezza p.p. 65,90 m.
larghezza 15,20 m.
immersione 7,10 m.
Motore 1 motrice alternativa a cilindri orizzontali
4 caldaie tubolari
potenza 1.175 ihp
1 elica a due pale, sollevabile con andatura a vela
VelocitÓ 11 nodi
Autonomia n.d.
Combustibile carbone 370 tonn.
Protezione //
Armamento 1865: 54 pezzi in ferro liscio da 80 libbre in batteria
1866: 32 pezzi in ferro liscio da 160 mm. in batteria
          10 pezzi in ferro liscio da 80 libbre in batteria
Equipaggio 516
Disarmo fine 1873
Radiazione 31 marzo 1875
Destino n.d.
Note tecniche Impostata dalla marina borbonica come gemella della Borbona (poi Garibaldi) e Farnese (poi Italia), al momento del varo era giÓ tecnicamente superata dalle unitÓ di nuovo tipo.
Scafo tradizionale in legno di quercia della Calabria ad un ponte di batteria con carena rivestita in lastre di rame.
Velatura armata a nave (tre alberi a vele quadre).
Note storiche Un anno dopo l'entrata in servizio la Gaeta venne impiegato nella 3¬ Guerra d'Indipendenza partecipando alla Battaglia di Lissa.
Nel settembre 1866 venne inviata a Palermo per sedare le rivolte antisavoiarde ivi scoppiate.
Alla fine dell'anno venne trasferita a Suda durante l'insurrezione dell'isola di Creta.
L'anno seguente fu impiegata di pattuglia lungo le coste del Lazio.
Rimase in riserva sino al febbraio 1869, quando divenne nave ammiraglia della Squadra del Mediterraneo al comando di di Amedeo di Savoia.
Dal 1873 ancora di vigilanza a Palermo e successivamente nel Levante.
A Napoli dal 1874 venne impiegata per l'addestramento delle reclute sino alla radiazione avvenuta il 31 marzo 1875.
Didascalia La RN Gaeta alla fonda nel golfo di Napoli.
Foto  

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA