ARCHIVIO VECCHIE VELE


113 A.

PAPA' EMANUELE

KNIGHT OF THE GARTER
MONTEVIDEO
GASPARE S.

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca della foto: anno 1896 c Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio Tomaso Gropallo

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Il brigantino a palo PapÓ Emanuele venne costruito dal cantiere Thomas Royden di Liverpool e varato nell'ottobre 1877 per conto di Greenshields & Cowie di Liverpool con il nome di Knight of the Garter.

In origine era dotato di armamento velico a nave.

Scafo in ferro, stazzava 1494 tsl e 1360 tsn.

Lunghezza
m. 71,00
Larghezza m. 11,53
Immersione m. 6,90

Veloce come un clipper, nel 1892 fece il viaggio da Portland, Oregon a Kinsale, Irlanda in 99 giorni e da Valparaiso a New York via Capo Horn in 79.

Nel 1896, in gara con il gemello Knight of the Thistle fece da Sidney a Falmouth in 88 giorni, battendolo per sole tre ore.

Nel 1897 venduto a G.B. Figari & A. Razeto di Camogli.
                Compartimento Marittimo di Genova.
               
Con questi ultimi armatori navig˛ per nove anni con il nome di PapÓ Emanuele.

                Ecco alcuni dei suoi buoni passaggi:
                                  1899: da CittÓ del Capo a Tocopilla  67 giorni;
                                  1901: da Newcastle (A) a Pisagua     48 giorni;
                                  1901: da Tocopilla a Venezia             94 giorni.

                1897-1903 Comandante G.B. Figari di Camogli.
                1904-1906 Comandante L. Campodonico    "    .

                Il 5 gennaio 1906 diretto in Cile poggiava in avaria a Montevideo e lý giunto
                rest˛ fermo ai lavori.

Nel 1907 venduto ad Armanino, Reborardi, Sanguinetti & Co.,
armatori  di origine
                chiavarese operanti in Sud America
.

                Ridotta a brigantino a palo ed a 1488 tsl, 1339 tsn.

Nel 1909 stessi proprietari, il bastimento venne ribattezzato
Montevideo.

               
Tonnellaggio di registro portato a 1488 tsl e 1339 tsn.
                Comandante cap. B. Savona.

Nel 1912 venduta a Baldassarre Savona fu G. di Trapani e rinominata Gaspare S.
               Comandante cap. B. Savona fu G.

Nel 1919 Baldassarre Savona lo rivendette a E. N.  Guglielmini di Genova che gli
                install˛ una macchina a vapore costruita nel 1897 dall'Officina Meccanica
               Odero
di Genova.

               Capitano Puglisi.

Nel 1920 pass˛ in proprietÓ di G. B. A. Piaggio, Genova.
                Nel 1921 sostituý la motrice con una Vickers, Ltd., Barrow T. 3 cil. 15,3/4"-
                24,4/5" & 35,2/5"- 15 3/4" da 50 HP nominali
typ F. Schichau, Elbing 1921.

Nel 1922 divenne proprietÓ della Comp. Armatori Riuniti Liguri Lombardi, Genova.

Nel 1923 fu messo in disarmo ad Ancona.

Nel 1924 fu
rimorchiato e demolito a Genova.

Altra bella immagine del brigantino a palo alla scheda N░ 1174A.

ELENCO ALFABETICO VELIERI